Louis Poulsen Lampade

L'azienda Louis Poulsen ha una lunga e orgogliosa storia di progettazione di illuminazione per uso privato e commerciale.

Le lampade Louis Poulsen sono riconosciute in tutto il mondo da quando, nel 1925, Poul Henningsen ricevette la prima medaglia d'oro a una mostra internazionale di arti decorative a Parigi per il suo design innovativo.

Louis Poulsen produce un'ampia gamma di lampade da terra e da tavolo, applique, lampade a sospensione e lampade da esterno per clienti privati e commerciali.
PH 5 Lampada a Sospensione Monochrome White - Louis Poulsen
Prima EUR 995,00
Di nuovo disponibile: 29-04-2024
PH 3/2 Lampada da Tavolo Cromato lucido - Louis Poulsen
Prima EUR 1.243,00
L'articolo è disponibile
PH 5 Lampada a Sospensione Sfumature di Arancione - Louis Poulsen
Prima EUR 995,00
Previsto in magazzino tra: 3-5 giorni
PH 80 Piantana Opale/Nero - Louis Poulsen
Prima EUR 1.240,00
L'articolo è disponibile
PH 3½-2½ Piantana Ottone - Louis Poulsen
Prima EUR 2.071,00
L'articolo è disponibile
PH 80 Piantana Opale/Bianco - Louis Poulsen
Prima EUR 1.240,00
L'articolo è disponibile
Ph 5 Mini Lampada a Sospensione Grey - Louis Poulsen
Prima EUR 715,00
L'articolo è disponibile
AJ Piantana Nero - Louis Poulsen
Prima EUR 1.160,00
L'articolo è disponibile
Panthella 250 Lampada da Tavolo White - Louis Poulsen
Prima EUR 495,00
L'articolo è disponibile
AJ Applique da Parete Cablato SW Nero - Louis Poulsen
Prima EUR 795,00
L'articolo è disponibile
PH 3½-2½ Lampada da Tavolo Ottone - Louis Poulsen
Prima EUR 1.600,00
L'articolo è disponibile
PH 3/3 Lampada a Sospensione Opale - Louis Poulsen
Prima EUR 1.112,00
L'articolo è disponibile
Visualizzazione di 36 prodotti su 464

Mere om Louis Poulsen Lamper

[Poul Henningsen[/i] gettò le basi del grande successo di Louis Poulsen con le lampade. Dalla metà degli anni '20 fino agli anni '60, le lampade di Louis Poulsen sono state progettate principalmente da lui. Tuttavia, anche altri importanti designer hanno lavorato per Louis Poulsen, come Arne Jacobsen, Verner Panton, Louise Campbell, Ross Lovegrove, Shoichi Uchiyama e Christian Flindt.

Design e qualità delle lampade uniche e senza tempo

L'obiettivo generale è quello di sviluppare una lampada con una lunga durata tecnica e di design, e quindi l'atemporalità dei prodotti è una qualità costante che garantisce l'adattabilità unica delle lampade ad architetture sia nuove che antiche. Negli ultimi anni, Louis Poulsen ha avuto un grande successo nel mantenere la sua posizione attuale, espandendosi al contempo con nuovi e innovativi progetti di lampade.

Di recente, la collaborazione con la giovane e visionaria designer Louise Campbell ha portato a un grande successo con la lampada Collage, organica e colorata, e prima ancora con l'altrettanto innovativa lampada a sospensione Enigma, progettata dal giapponese Shoichi Uchiyama.

L'iconica lampada PH di Poul Henningsen

Tra la gamma di lampade classiche e iconiche di Louis Poulsen, non possiamo ignorare le uniche lampade PH. Progettata originariamente nel 1925, la lampada fu presentata per la prima volta come sospensione con tre paralumi, nota anche come sistema a tre paralumi. La caratteristica unica del sistema di paralumi era che i paralumi nascondevano la sorgente luminosa e riflettevano la luce senza abbagliare. All'epoca il designer Poul Henningsen non si rese conto che i suoi progetti avrebbero avuto un grande impatto sulla storia del design dell'illuminazione e sarebbero diventati un'icona del design danese.

Per saperne di più sulle lampade PH, uniche nel loro genere, cliccare qui.

Alfred Homann

Nato: 1948-2022 Opere famose: Lampada Nyhavn, lampada Homann, sedia Ensemble Formazione: Architetto presso la Scuola di Architettura dell'Accademia Reale Danese di Belle Arti di Copenaghen.

[Alfred Homann si è laureato in architettura presso la Royal Danish Academy of Fine Arts School of Architecture di Copenhagen nel 1976. Durante gli studi ha lavorato per il famoso Vilhelm Wohlert, dove ha trascorso anche i primi anni dopo la laurea. Homann è stato direttore del proprio studio di design e architettura in Danimarca e ha esercitato la professione di designer negli Stati Uniti dal 1987 al 1995. Utilizza sempre i migliori materiali in un design molto ponderato e austero. Nel corso della sua carriera professionale, è stato premiato con i seguenti riconoscimenti: "Die Gute Industrie Form" nel 1978, "ID Award" nel 1987, "ION Award" nel 1988, "Design Innovation Award" nel 1992. Le opere di Homann sono il risultato di processi di riflessione e sviluppo attenti e approfonditi, caratterizzati da grande delicatezza, cura e attenzione per le persone che utilizzano i prodotti e vivono nei suoi edifici.

"In generale, non mi affido a una particolare forma di ispirazione sotto forma di cose o oggetti che ho visto. Cerco la connessione tra l'oggetto da progettare e il suo scopo - in altre parole, una visione olistica. Lo schizzo è una sorta di processo di chiarificazione. Una volta scelta l'idea migliore, il passo successivo è la realizzazione di un modello. Questo è particolarmente importante per la qualità della luce, poiché i disegni non possono rappresentare la quarta dimensione della luce - la percezione dei dettagli più fini spesso implica un lungo processo di interazione con un metodo di produzione scelto". Citazione: Alfred Homann.

Acquista lampade Louis Poulsen online

Lampemesteren.dk è un rivenditore autorizzato delle lampade di fama mondiale del produttore danese di illuminazione Louis Poulsen Lighting A/S. Nei nostri negozi di Ringkøbing, Holstebro e Copenaghen, così come nel nostro webshop, potete esplorare la nostra vasta gamma di fantastiche lampade di design Louis Poulsen.

Louise Campbell

Nata: 1970 Opere conosciute: Campbell pendant, Collage pendant, Snow floor lamp, LC Shutters, tutti per Louis Poulsen Formazione: Designer presso la Scuola danese di design.

[Louise Campbell è nata nel 1970 a Copenhagen. Figlia di padre danese e madre inglese, è cresciuta e si è formata in entrambi i Paesi. Dopo essersi diplomata al London College of Furniture nel 1992, è tornata in Danimarca e ha proseguito gli studi di design industriale presso la Danish Design School, diplomandosi nel 1995. Nel 1996 ha creato il suo studio, dove lavora da allora. Il suo obiettivo principale sono i mobili e gli apparecchi di illuminazione, ma lo studio è coinvolto anche in altri progetti di interior design.

Il lavoro di Louise Campbell è giocoso e sperimentale e si è guadagnata una reputazione per la sua capacità di distorcere delicatamente prodotti e situazioni quotidiane, oltre che di andare in nuove direzioni con i materiali e i processi di produzione. La combinazione di razionalismo e femminismo scandinavo, e forse la sua doppia nazionalità, le conferiscono un vantaggio insolito. I contrasti illustrativi sembrano essere un fattore ricorrente nel suo lavoro.

Lo studio di design è noto anche per attività creative meno redditizie. Oltre a curare e progettare mostre, Louise Campbell ha partecipato a diverse attività volte a migliorare la comunità del design in Danimarca. Tra queste attività c'è "Walk the Plank", una collaborazione tra 30 designer di mobili e 60 ebanisti che hanno donato il loro tempo e i loro progetti originali a questa degna causa.

Lo studio segue alcune regole fondamentali: partire sempre da zero. Tutto è possibile fino a prova contraria. Ogni decisione deve avere un motivo valido.

Louise Campbell ha progettato per Louis Poulsen la sospensione Campbell, la sospensione Collage, la sospensione LC SHutters e la lampada da terra Snow.

Tra i vari premi vinti da Louise Campbell c'è l'IF Product Design Award d'oro, ricevuto per il pendente Campbell nel 2005, progettato appositamente per Louis Poulsen Lighting.

Vilhelm Wohlert



Nato: 1920 - Morto: 2007 Opere famose: Dehns Palæ, Cappella di Frederik IX nella Cattedrale di Roskilde, Ciondoli satellite di Louis Poulsen Formazione: Architetto

[Vilhelm Wohlert si è laureato presso la Scuola di Architettura dell'Accademia Reale Danese di Belle Arti nel 1944 e dal '68 all'86 è stato professore presso la stessa scuola.

Dal 1946 al '47 ha lavorato per Sven Ivar Lind, Sven Markelius e Hakon Ahlberg a Stoccolma e dal 1949 ha diretto il proprio studio.

Dopo la laurea, insieme a Jørgen Bo, fondò lo studio di design Bo e Wohlert, che divenne particolarmente noto per il Louisiana Art Museum di Humlebæk, costruito nel 1957.

Vilhelm Wohler era particolarmente noto come architetto del restauro e per aver creato l'edificio del Louisiana Museum. Nel 1956, Wohlert ricevette l'incarico dal fondatore del museo, Knud W. Jensen, e la progettazione del Louisiana divenne per Vilhelm Wohlert un compito che durò tutta la vita. Wohlert, insieme al suo collega Jørgen Bo, dedicò al progetto 33 anni prima di completare l'ampliamento finale.

Altri progetti noti di Wohlert: il complesso residenziale Kirstineparken a Hørsholm nel 1965-1968, la chiesa di Stengård nel 1962, l'Istituto Tecnologico di Høje Taastrup nel 1970-1978, la cappella di Frederik IX nella cattedrale di Roskilde nel 1985-1986, con Inger e Johannes Exner, nonché i restauri di Dehns Palæ nel 1984-1986, della chiesa di Hørsholm nel 1987-1988 e della chiesa di Sankt Ansgar nel 1989-1992.

Oltre alla Louisiana, Wohlert ha progettato anche case unifamiliari e altri edifici museali e chiese. Ha lavorato anche al restauro della Chiesa di Nostra Signora (Copenaghen) e di diversi palazzi reali. In misura minore ha progettato anche mobili.

Wohlert è stato premiato per il suo lavoro con diversi riconoscimenti, il Træprisen nel 1958 (insieme a Jørgen Bo), il "Bundespreis Gute Form" a Berlino nel 1972, i diplomi della Fondazione Culturale di Copenaghen nel 1974, 1976, 1979 e 1987, la Medaglia C.F. Hansen nel 1979, la Medaglia Sel. Hansen nel 1979, il premio della Society for Building and Landscape Culture nel 1981, il Dreyer Foundation's Architecture Award nel 1982, il DAL's Architecture Award nel 1985 e il Brolægger Award nel 1987. Wohlert è stato anche Cavaliere del Dannebrog.

Vedere tutte le lampade di Vilhelm Wohlert qui.

Potete anche visitare il sito web di Louis Poulsen qui.
Condividi le tue foto con @lampemesteren
Tagga #siilmaestrodellilluminazione, e le tue foto potrebbero essere le prossime mostrate qui. Ispira e lasciati ispirare, da una casa unica all'altra.